Prenota & Ritira in negozio

Scegli il tuo punto di ritiro

Spedizione gratuita da € 19

Allenare il respiro

Respirare è un’azione naturale che si fa senza pensarci e spesso in modo scorretto: durante i nove mesi imparare a respirare bene ti sarà di grande aiuto.

Allenare il respiro

Respirare è un’azione naturale che si fa senza pensarci e spesso in modo scorretto: durante i nove mesi imparare a respirare bene ti sarà di grande aiuto.

Inspirare, espirare… è un atto automatico e meccanico che fornisce alle cellule del tuo corpo l’ossigeno necessario per svolgere le funzioni vitali. Spesso, però, alcuni fattori come lo stress, l’ansia e soprattutto i cambiamenti a cui stai andando incontro in questi incredibili nove mesi possono limitare questo naturale approvvigionamento di energia e di benessere. Per questo è importante imparare quelle semplici tecniche che permettono di ben ossigenare tutto l’organismo.

Respirare correttamente è importante per due motivi principali: dal punto di vista fisiologico, consente un’adeguata ossigenazione del sangue e quindi di tutti i tessuti dell’organismo; in più, influendo su alcuni neurotrasmettitori, le catecolamine, addetti a regolare i livelli di ansia, regala uno stato di rilassamento generale (lo stress, al contrario, porta ad effettuare una respirazione corta e affannosa). Ecco perché è così importante respirare correttamente soprattutto in gravidanza.

Negli ultimi mesi il tuo pancione preme sul diaframma impedendogli un’adeguata dilatazione e rendendo più faticosa la respirazione. Tuttavia puoi superare questo inconveniente con facilità: il diaframma è un muscolo, quindi basta allenarlo!

Le domande che ti agitano in questa fase – Andrà tutto bene? Sarò una buona mamma? – possono essere alleggerite grazie alla respirazione che, se fatta correttamente, dona una sensazione di benessere e di rilassamento non solo a te, ma anche al tuo bimbo: si è visto, infatti, che le catecolamine attraversano la placenta e influenzano positivamente il bambino.

Imparare a respirare consapevolmente è inoltre importantissimo per il parto perché concentrarsi sulla respirazione aiuta a rilassare i muscoli del perineo e ad assecondare in maniera più naturale la fase delle spinte.

Un consiglio: sarebbe opportuno che anche chi ti accompagnerà in sala parto conosca il giusto modo di respirare cosicché sia pronto a sostenerti e ad “accompagnarti” in questo percorso. Se si tratta del futuro papà, sarà un modo per essere più partecipe.

Le tecniche di respirazione sono varie, dallo yoga al rebirthing, ognuna con le sue caratteristiche, ma tutte hanno un denominatore comune: riattivare una respirazione più ampia e “consapevole”.