GRANDE NOVITA

Da oggi puoi prenotare online i tuoi prodotti e pagarli direttamente in negozio!

Scegli il negozio più vicino
Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

0
Totale (IVA incl.) 0,00 Totale VIP CLUB 0,00

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota e Raccogli
1 SCEGLI IL NEGOZIO
2 PRENOTA I PRODOTTI
3 RITIRALI IN 2 ORE

    La “Sindrome di Calimero” per i papà

    Anche se i papà di oggi sono più consapevoli e presenti nella vita dei propri piccoli, spesso capita che si sentano un pochino esclusi…

    La “Sindrome di Calimero” per i papà

    Già durante la tua gravidanza il tuo compagno è stato presente e premuroso, ti ha accompagnato, ti è stato vicino in questa nuova avventura ricca di emozioni e forse ha voluto assistere anche al momento del parto, per conoscere subito il vostro bambino.

    Ma, quando diventi mamma, è normale che gli equilibri di coppia vengano stravolti e che tu dedichi quasi tutto il tuo tempo e le tue energie al nuovo arrivato, scatenando un po’ la gelosia del papà.

    Un’indagine dell’agenzia “Found!” condotta su circa 600 uomini, rivela che molto spesso il papà si sente escluso dal rapporto speciale che si crea tra la mamma e il bambino, a volte addirittura ignorato, oppure “utile” solo dal punto di vista economico: questa si può chiamare “Sindrome di Calimero”. Infatti, spesso il papà fatica a conciliare il lavoro con le attenzioni da dedicare al piccolo, per lui non è facile veder cambiare le abitudini di coppia in funzione del bambino e così sente che le sue esigenze passano in secondo piano perché tu non puoi più dedicargli tutto il tuo tempo. In questo caso il vostro impegno sarà quello di trovare una nuova intesa e complicità per il bene della vostra famiglia.

    Per renderlo più partecipe potresti farti aiutare in tutte quelle piccole azioni quotidiane nella cura del tuo bambino, dal cambio del pannolino al bagnetto, in modo che anche lui possa stringere un legame tutto suo con il piccolo, ma soprattutto regalarti un po’ di tempo solo per voi due.

    Fagli capire che lui è sempre il tuo compagno di vita prima che un papà, dì di sì a una cenetta a lume di candela oppure a un weekend romantico e assecondalo nelle sue passioni e negli hobby. Con un po’ di coccole e comprensione, sentirà di far parte della nuova famiglia che state costruendo e saprà stupirti diventando anche un bravo papà!