GRANDE NOVITA

Da oggi puoi prenotare online i tuoi prodotti e pagarli direttamente in negozio!

Scegli il negozio più vicino
Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

0
Totale (IVA incl.) 0,00 Totale VIP CLUB 0,00

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota e Raccogli
1 SCEGLI IL NEGOZIO
2 PRENOTA I PRODOTTI
3 RITIRALI IN 2 ORE

    Mamma ho paura…

    Un sentimento da capire e da affrontare per poterlo superare insieme e far tornare il sorriso.

    Mamma ho paura…

    Ogni bambino, crescendo, sviluppa un nuovo e apparentemente “immotivato” sentimento: la paura. Più impara a conoscere il mondo e più può accadere che sviluppi paure che cambiano da bimbo a bimbo. Le più comuni sono: quella del buio, quella degli estranei, quella di rimanere solo o ancora quella delle novità…

    Tutte paure che nascono verso qualcosa che il tuo piccolo non può direttamente controllare, e che portano la sua mente ad una reazione più o meno forte.

    Non bisogna allarmarsi ma cercare con il proprio bambino strategie che gli permettano di superare i suoi timori. Affrontate con lui la paura, dimostrategli che non c’è nulla di cui preoccuparsi!

    State con lui nella stanza buia per un po’, se conoscete la persona per lui estranea socializzate, mostrategli che ad ogni vostro saluto tornerete, che quindi non sarà mai solo, e ogni volta che entrate in un nuovo ambiente entusiasmatevi per gli oggetti sconosciute, per spazi e posti mai visti.

    Ogni volta che affronta i suoi timori con voi, acquisisce sicurezza, tranquillità e fiducia in sé stesso.

    Evitate invece di minimizzare i suoi timori o di forzarlo a far fronte alla situazione che più lo preoccupa da solo.

    Voi siete i migliori compagni di un viaggio verso tutto ciò che ancora per lui non è conosciuto e che quindi lo spaventa!