GRANDE NOVITA

Da oggi puoi prenotare online i tuoi prodotti e pagarli direttamente in negozio!

Scegli il negozio più vicino
Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

0
Totale (IVA incl.) 0,00 Totale VIP CLUB 0,00
Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota e Raccogli
1 SCEGLI IL NEGOZIO
2 PRENOTA I PRODOTTI
3 RITIRALI IN 2 ORE

Cucù! Un gioco che è tanto di più

Il gioco del cucù aiuta il tuo piccolo a sviluppare il concetto di permanenza degli oggetti, aiutandolo a tenere sotto controllo l’ansia per la scomparsa, vicino alle persone che conosce

Cucù! Un gioco che è tanto di più

Il tuo bambino scopre il mondo giorno dopo giorno e vederlo fare piccole conquiste è una gioia immensa che solo una mamma può capire.

Nei primi mesi, con i suoi occhietti felici e curiosi, impara a vedere e a riconoscere ciò che lo circonda. Dai quattro ai sei mesi la sua vista si perfeziona e, in questo periodo, c’è un gioco che potrai fare con lui per aiutarlo a imparare che il mondo non scompare se lui non lo vede: è il gioco del cucù, che si perfeziona dai sei a nove mesi quando il tuo bambino svilupperà il concetto di permanenza dell’oggetto, cioè la consapevolezza del fatto che l’oggetto rimane nello stesso posto anche se lui non lo può vedere.

Il gioco lo conosci di sicuro anche tu ma forse non sapevi che, oltre che a essere sorprendente, a volte quasi “spaventoso” ma molto, molto divertente, è anche davvero utile per la sua crescita. Questo gioco lo conquisterà e, con il passare del tempo, sarà lui a nascondersi dietro a una coperta o a una tenda e farti cucù!

Una variante può essere fatta anche con il suo “doudou” o un giocattolo che ama molto, nascondendolo in parte con un fazzoletto o un lenzuolino e poi scoprendolo, facendoglielo ritrovare. E’ importante non nascondere del tutto l’oggetto: “vedere” il trucco, sapere che il suo gioco “c’è, ma non si vede”, lo rassicurerà e gli insegnerà a gestire l’ansia e la paura di perderlo.

Pronti per giocare insieme?