Ultimi prodotti aggiunti

Prenota e Raccogli
1 SCEGLI IL NEGOZIO
2 PRENOTA I PRODOTTI
3 RITIRALI IN 2 ORE

CONSEGNA E RESO GRATUITI!
Per i membri Vip Club e per ordini a partire da 20€

Le scarpine giuste per i primi passi del tuo bambino

Come scegliere le calzature più adatte per accompagnare il piccolo nelle sue prime passeggiate.

Le scarpine giuste per i primi passi del tuo bambino

 Quando i più piccoli non hanno ancora imparato a muovere i primi passi, le vezzose scarpine che i a volte indossano, proteggono i piedini dall’aria e da eventuali urti e per lo più hanno una funzione estetica, visto che è la fase in cui non sanno ancora mettersi in posizione eretta sostenendosi sulle piante dei piedini.

A partire dagli otto mesi circa, il tuo piccolo comincia a gattonare. Si tratta di un momento importante perché il piccolo inizia a compiere movimenti utili per il suo sviluppo muscolare e osseo e da questa posizione proverà ad alzarsi in piedi da solo, appoggiandosi a un sostegno (sedie, divani saranno per lui fantastici appoggi!). Quando lui gattona, i suoi piedini vengono trascinati per terra, quindi occorre fargli indossare scarpine morbide, ma dalla punta rinforzata e arrotondata, in modo da facilitare lo “scivolamento” della parte anteriore del piedino sul pavimento. La suola deve essere morbida ed elastica, per aiutare il piccolo a trovare il giusto equilibrio quando tenterà di conquistare la posizione eretta.

Intorno all’anno il tuo bimbo è pronto per alzarsi in piedi e a muovere i primi passi. Ora è molto importante fare la scelta giusta per i suoi piedini: le sue scarpine devono essere morbide e flessibili per consentire al piede di flettersi e torcersi assecondando le asperità terreno, con la suola sottile, per permettergli di “sentire” il terreno nelle sue irregolarità, e non troppo rigide sulle caviglie, per sostenerle ma evitare di bloccare i movimenti del piede.

banner

Perché la pelle va trattata coi Fiocchi.