GRANDE NOVITA

Da oggi puoi prenotare online i tuoi prodotti e pagarli direttamente in negozio!

Scegli il negozio più vicino
Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

0
Totale (IVA incl.) 0,00 Totale VIP CLUB 0,00
Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota e Raccogli
1 SCEGLI IL NEGOZIO
2 PRENOTA I PRODOTTI
3 RITIRALI IN 2 ORE

Rêverie materna: un legame unico tra mamma e bambino

Fin da quando sei incinta si sviluppa quel legame unico che ti unisce al tuo bambino e che ti rende capace di sentire le sue emozioni, creando un rapporto di fiducia solo vostro.

Rêverie materna: un legame unico tra mamma e bambino

Quando scopri di aspettare un bambino la tua vita si trasforma: ti senti sulle nuvole, sei felicissima e cambiano il tuo corpo e i tuoi pensieri, ma anche il tuo cuore e le tue emozioni si preparano ad accogliere il tuo piccolo in arrivo.

I sentimenti di questi bellissimi nove mesi, i nuovi pensieri, le piccole paure e le tante aspettative sono normali e servono proprio per allenarti a diventare mamma: quando il tuo piccolo nascerà ti prenderai cura di lui non solo dandogli la pappa, facendogli il bagnetto, o facendolo addormentare… Ti prenderai cura anche della sua crescita emotiva grazie alla capacità di cogliere le sue emozioni e le sue paure: questa capacità si chiama rêverie materna ed è il legame unico che vi lega e che si sviluppa durante la gravidanza.

Comprendendo le sue paure, i suoi bisogni e le sue angosce, sei in grado di assorbirle e filtrarle, dandogli un significato e comunicandoglielo nel modo più semplice e adatto a lui. E’ come se tu prestassi la tua mente al tuo bambino per dare significato ai pensieri, alle sensazioni e alle emozioni che prova, ma che ancora non sa riconoscere.

Se, ad esempio, il tuo bambino ha mal di pancia e piange, lo calmerai con parole dolci, dicendogli che passerà presto e facendogli un massaggino al pancino: in questo modo assocerà il tuo pensiero alle sue sensazioni, calmandosi piano piano e imparando a gestirle perché si fida di te, grazie al legame unico che vi unisce e che si sviluppa fin da quando scopri che presto sarete in tre.