GRANDE NOVITA

Da oggi puoi prenotare online i tuoi prodotti e pagarli direttamente in negozio!

Scegli il negozio più vicino
Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

0
Totale (IVA incl.) 0,00 Totale VIP CLUB 0,00

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota e Raccogli
1 SCEGLI IL NEGOZIO
2 PRENOTA I PRODOTTI
3 RITIRALI IN 2 ORE

    Conosciamoci!

    Hai sentito crescere il tuo bambino dentro di te per 9 mesi e ora che è tra le tue braccia. Adesso è il momento di fare conoscenza.

    Conosciamoci!

    Se tutti i bimbi fossero uguali, seguendo alla lettera un buon manuale di istruzioni, sarebbe facile capire chi hai tra le braccia e quali siano le sue esigenze. Invece, per fortuna, il tuo bambino, come ogni individuo, è unico e speciale. Ecco perché le sue prime settimane di vita, saranno per te così importanti: dovrai imparare a conoscerlo e a capire il suo singolare modo di comunicare, soprattutto con te.

    Ha inizio così una straordinaria avventura con nuove quotidiane scoperte, sia per te che per lui. Lo sforzo infatti sarà reciproco perché anche lui deve capire cos’altro è la sua mamma: se fino a ora per lui eri un cuore che batteva, un calore che lo avvolgeva, una voce che lo calmava, oggi invece sei anche un odore che lo inebria, un sapore che è il migliore del mondo e due occhi da guardare intensamente.

    Tante saranno le cose che imparerai di lui ma, tra le più importanti di sicuro c’è la comprensione dei suoi ritmi di sonno e veglia. Generalmente i piccoli nelle prime settimane di vita dormono per la maggior parte del giorno e della notte, svegliandosi solo per mangiare. Ma la regola è ovviamente tutta da verificare e con il passare dei giorni conoscerai quanto a lungo e quanto spesso dorme il tuo bambino. Ricorda però che, soprattutto quando è così piccolo, non appena ti sembrerà di aver “risolto il mistero”, i suoi ritmi cambieranno nuovamente. Non ti scoraggiare, capirai presto ogni variazione del sonno di tuo figlio e imparerai a riconoscere quando è stanco ed è meglio farlo riposare.

    Anche l’interpretazione del suo pianto, così come imparare una lingua nuova, sarà una straordinaria conquista. Presto riuscirai a collegare le sue piccole urla ad una motivazione: riconoscerai infatti se piange per fame, fastidio, frustrazione, stanchezza, solitudine. Una volta compreso il suo linguaggio di questi primi mesi, in alcuni casi sarà facile intervenire, dando al piccolo da mangiare o cambiando il pannolino. Ma altre volte la motivazione può restare misteriosa e in questo caso puoi lasciare solo che il pianto finisca rapidamente così com’era iniziato.