SPEDIZIONE E RESO GRATIS PER I VIP 🚚
SPEDIZIONE E RESO GRATIS SOPRA AI 20€ (ESCLUSO BABY-FOOD E PANNOLINI) 🚚
Nuovo su Prénatal?
Controllare i dolori del parto
Gravidanza

Controllare i dolori del parto

Il momento che stai aspettando da tanto, è sempre più vicino e tutto diventa sempre più reale. Come alleviare i dolori del parto?

Si avvicina il momento del parto e insieme all’attesa può crescere in te il timore di affrontare il fatidico momento del parto. Tra falsi miti, racconti di altre mamme, e parole spese sull’argomento, non sai davvero che cosa aspettarti.
La verità è che l’esperienza di mettere al mondo un figlio è, per ogni donna, unica e imparagonabile e, soprattutto, la percezione e la soglia del dolore variano da donna a donna.

Come si può affrontare al meglio e con consapevolezza questa nuova ‘prova’?
Può esserti utile frequentare i corsi di preparazione al parto tenuti dalle ostetriche, figure professionali, donne che oltre a trasmettere fiducia nel momento del parto, insegnano molte cose sulla gravidanza, sulle tecniche per controllare il respiro e per affrontare le contrazioni e sui primi momenti con il tuo bimbo. Conoscere le fasi del travaglio, sapere quello che può accadere e come affrontarlo ti permetterà di gestire al meglio la situazione e affrontarla con più tranquillità e fiducia.

Le tecniche di respirazione sono un metodo straordinario di autocontrollo, ti permettono di guidare al meglio il tuo corpo, gestirlo con consapevolezza e quindi agevolare la nascita del piccolo, riducendo naturalmente i tempi del parto grazie a spinte più efficaci e controllate effettuate al momento giusto. Inoltre la buona respirazione, oltre che aiutarti a controllare le spinte, permette di ossigenare meglio il bambino.
Inoltre, è di grande importanza individuare la persona più giusta, il compagno di viaggio di questa straordinaria avventura. Qualcuno da guardare, che ti infonda fiducia, energia e stabilità. Solo tu saprai individuarlo.

Esistono, inoltre, dei metodi naturali, non medicalizzati, tra cui camminare, ascoltare musica rilassante, assumere posizioni antalgiche. Si può scegliere di affrontare il travaglio in acqua o aiutandosi con strumenti come la palla o lo sgabello, che aiutano a sopportare la sofferenza in modo attivo.

Oggi esiste la possibilità di usufruire dell’analgesia epidurale, un’anestesia locale che blocca il dolore in una particolare regione del corpo con l’obiettivo di dare sollievo dal dolore.

Infine concentrati e credi in te stessa, il momento di vedere finalmente il tuo bimbo è arrivato, sei diventata una mamma, i dolori del parto sono già un ricordo…

Articoli correlati

Mamme e lavoro: i diritti di chi adotta un bimbo
Gravidanza Mamme e lavoro: i diritti di chi adotta un bimbo Diventare mamma è un’esperienza unica e, se lavori e sei dipendente, lo Stato italiano ti tutela anche se sei una mamma adottiva:... LEGGI L'ARTICOLO
Coccole per i tuoi piedi
Gravidanza Coccole per i tuoi piedi Durante la gravidanza i tuoi piedi subiscono una pressione maggiore del solito, dovuta al cambio di peso e anche alla tua postura... LEGGI L'ARTICOLO
Rimedi antinausea
Gravidanza Rimedi antinausea Se la nausea durante la gravidanza non ti abbandona, o se soffri di problemi legati alla digestione, un grande alleato contro queste... LEGGI L'ARTICOLO
Accedi
Non hai un account?
Hai dimenticato la password?

Hai perso la password? Inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email.
Riceverai tramite email un link per generarne una nuova.

Non riesci a effettuare il reset password? Rivolgiti al nostro Servizio Clienti.
Registrati
Hai già un account?