SPEDIZIONE E RESO SEMPRE GRATIS PER I CLIENTI VIP 🚚
PER TUTTI I CLIENTI SPEDIZIONE GRATUITA SOPRA AI 20€ 🚚 (ESCLUSI BABYFOOD E PANNOLINI)
Nuovo su Prénatal?
Il tuo latte sempre pronto
Gravidanza

Il tuo latte sempre pronto

Devi rientrare al lavoro? Devi assentarti per qualche ora? In questi casi puoi “tirarti il latte” prima e conservarlo da dare al piccolo con il biberon.

Per chi allatta al seno poter offrire al piccolo il latte in ogni momento è una gran comodità. Ma può capitare che tu ti debba assentare, per qualche ora o perché devi rientrare al lavoro, oppure che il tuo stesso medico ti consigli di non attaccare il tuo piccolo al seno per un breve tempo (come nel caso di un ingorgo mammario). In questi casi può essere utile ricorrere al tiralatte che permette di estrarre il latte dal seno materno per poi offrirlo al piccolo a distanza di tempo, in tutti i casi in cui, per motivi diversi, non puoi attaccarlo direttamente.

Si basa su un meccanismo che riproduce la suzione naturale del neonato: il suo utilizzo è in grado di stimolare la produzione di latte da parte della ghiandola mammaria così da mantenerne costante l’attività anche quando non si possa attaccare il bebè al seno.

Il tiralatte è dotato di una specie di piccolo imbuto, in materiale morbido, che viene fatto aderire alla mammella: quindi, attraverso l’azionamento di un sistema a pompa, si esercita una delicata pressione che porta il capezzolo a estroflettersi e a fare uscire il latte materno, che viene raccolto in appositi contenitori sterilizzati.

Una volta estratto, il latte può essere offerto subito al bebè oppure conservato e utilizzato in un secondo tempo. A temperatura ambiente (da 16° a 26°) il latte si mantiene per 6 ore, in frigorifero (a 4°C) può conservarsi fino a 3-4 giorni. Puoi anche decidere di congelarlo: in questo caso il latte può essere utilizzato da 2 settimane a 6 mesi dopo la sua estrazione, a seconda del tipo di freezer.

In commercio esistono sia modelli manuali che elettrici, ognuno dei quali ha i suoi lati positivi: se quello manuale è più economico e pratico da trasportare e utilizzare (non avendo bisogno di corrente elettrica per funzionare) e può essere adatto soprattutto se si fa del tiralatte un uso occasionale, quello elettrico è di sicuro la scelta migliore in termini di comodità e se sene deve fare un uso frequente.

Articoli correlati
Ansia in gravidanza? Mangia tanto pesce!
Gravidanza
Ansia in gravidanza? Mangia tanto pesce! In questi nove mesi le emozioni sono tantissime, immaginare il tuo piccolo in arrivo è una vera gioia e la felicità nel... LEGGI L'ARTICOLO
Rêverie materna: un legame unico tra mamma e bambino
Gravidanza
Rêverie materna: un legame unico tra mamma e bambino Quando scopri di aspettare un bambino la tua vita si trasforma: ti senti sulle nuvole, sei felicissima e cambiano il tuo corpo... LEGGI L'ARTICOLO
Primavera: è tempo di colori!
Gravidanza
Primavera: è tempo di colori! Finalmente arriva la tanto desiderata primavera e potrai approfittare del cambio dell’armadio per fare un po’ di shopping per il tuo pancione!... LEGGI L'ARTICOLO
Accedi
Non hai un account?
Hai dimenticato la password?

Hai perso la password? Inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email.
Riceverai tramite email un link per generarne una nuova.

Non riesci a effettuare il reset password? Rivolgiti al nostro Servizio Clienti.
Registrati
Hai già un account?

VIP CLUB

1 anno di vantaggi e servizi esclusivi!

VIP Card
Uno sconto a partire dal 30% su tutto l'abbigliamento e il tessile letto a marchio Prénatal

Consegne gratuite per i tuoi acquisti online senza limite minimo di spesa

Possibilità di pagare in 3 rate senza interessi con il circuito Scalapay gli acquisti online

Accesso alla piattaforma Parental Skills @ Work (il percorso digitale che mette a fattor comune le esperienze genitoriali con il mondo del lavoro)

Aggiungi al carrello