0
Totale (IVA incl.) 0,00 Totale VIP CLUB 0,00

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota e Raccogli
1 SCEGLI IL NEGOZIO
2 PRENOTA I PRODOTTI
3 RITIRALI IN 2 ORE

CONSEGNA E RESO GRATUITI!
Per i membri Vip Club e per ordini a partire da 20€

Intesa complice tra mamma e papà

Dall’arrivo del piccolo ma forse già dal momento in cui si scopre che sta crescendo nella pancia della mamma, i rapporti familiari e le abitudini di casa vengono pian piano e inesorabilmente cambiate. Ritrovare una nuova intesa tra genitori è la base per trasmettere amore e fiducia in sé stessi.

Intesa complice tra mamma e papà

L’arrivo di un figlio avvicina emotivamente i futuri genitori con un nuovo progetto comune denso di emozioni, di aspettative, di novità, ma al tempo stesso rappresenta l’entrata in gioco di un terzo attore che renderà necessaria una nuova organizzazione del modo di stare insieme, dei tempi riservati alla coppia, del rispetto e della soddisfazione delle priorità dei due genitori.

Non sempre ritrovare l’equilibrio è facile ed immediato e a complicare il quadro ci si mette spesso anche la fatica che la gravidanza e i primi mesi di vita del figlio impongono alla coppia e la tensione creata dalla difficoltà dovute a tutte le cose da imparare per questo “nuovo lavoro”.
Non è facile ma è fondamentale perché un’intesa complice tra mamma e papà aiuta il nuovo arrivato a trovare il proprio equilibrio emotivo.

Da dove iniziare?
Sicuramente dal dialogo, dalla sincerità, dal rispetto reciproco, da uno sforzo di immedesimazione e talvolta anche dallo scendere a compromessi.

E mano a mano che il piccolo cresce, l’intesa tra mamma e papà diventa ancora più utile per crescere e imparare insieme, seguendo qualche piccolo ma importante consiglio:

banner

MELLIN VIAGGIO D’ITALIA: IL BIOLOGICO CON ECCELLENZE REGIONALI