GRANDE NOVITA

Da oggi puoi prenotare online i tuoi prodotti e pagarli direttamente in negozio!

Scegli il negozio più vicino
Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

0
Totale (IVA incl.) 0,00 Totale VIP CLUB 0,00

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota e Raccogli
1 SCEGLI IL NEGOZIO
2 PRENOTA I PRODOTTI
3 RITIRALI IN 2 ORE

    Più fibre in gravidanza

    Frutta e verdura alleati sicuri per la regolarità intestinale e la prevenzione di piccoli disturbi.

    Più fibre in gravidanza

    Le abitudini alimentari sono difficili da cambiare e la gravidanza non è di certo il momento giusto per stravolgere la propria dieta, ma una sana alimentazione è indispensabile per stabilire un buon equilibrio psico-fisico.

    Se al mattino il risveglio è lento, la testa pesante, la bocca amara e ci si sente stanchi e irritabili, questo è il momento ideale per iniziare una dieta depurativa. Può aiutarti a eliminare le tossine accumulate dall’organismo e a interrompere il circolo vizioso che si crea quando l’organismo si sovraccarica, a causa di un’alimentazione non corretta, dello stress o dell’inquinamento ambientale.
    Utili possono essere i cibi della tradizione mediterranea, con prevalenza di alimenti di origine vegetale, meglio ancora se da coltivazione biologica,  quali i cereali integrali, i legumi, gli ortaggi, la frutta (in grande quantità) e l’olio extravergine di oliva pressato a freddo. Le cotture migliori sono al vapore oppure alla griglia.

    I condimenti andrebbero ridotti, evitando il più possibile di eccedere con il sale. In alternativa, per dare sapore alle pietanze, prova con erbe aromatiche, meglio se fresche. Via libera, dunque, a salvia, rosmarino, timo, maggiorana, origano, prezzemolo, peperoncino, zenzero (utile anche per le nausee tipiche dei primi mesi) e anche ad aglio e cipolla.

    L’acqua poi è fondamentale per depurare l’organismo, almeno due litri al giorno. Scegline una a basso contenuto di sodio e con un basso residuo fisso (controlla la tabella con le proprietà organolettiche). Le acque “leggere” sono le più simili al liquido presente all’interno delle nostre cellule: favoriscono quindi il ricambio intracellulare, contribuendo all’eliminazione dei liquidi in eccesso.

    Oltre all’acqua, anche bevande come tè verde e succo di aloe, sono altamente depurative. Anche infusi di finocchio, tarassaco, frassino e regina dei prati possono essere anch’essi molto utili nella fase di depurazione dell’organismo.