Ultimi prodotti aggiunti

Prenota e Raccogli
1 SCEGLI IL NEGOZIO
2 PRENOTA I PRODOTTI
3 RITIRALI IN 2 ORE

CONSEGNA IN 24/72H E RESO GRATUITI!
Per ordini sopra i 20€ e per i membri Vip Club

Prendere l’aereo in gravidanza

Per vacanza o per necessità, partire o non partire in aereo? La prudenza non è mai troppa

Prendere l’aereo in gravidanza

Che sia per un viaggio di lavoro o per un piacevole weekend con il futuro papà, se la gestazione è normale puoi tranquillamente volare seguendo qualche accorgimento.

In ogni caso, prima di prenotare il volo, soprattutto se lungo, parlane con il tuo ginecologo.

Nessun timore per il metal detector all’imbarco o la pressurizzazione dell’aereo, assolutamente innocui per il tuo bambino: il metal detector funziona con onde elettromagnetiche a bassa frequenza; la pressione in cabina è mantenuta a livelli standard, solo il tuo battito cardiaco potrebbe accelerarsi per permetterti di ricevere l’ottimale ossigenazione.

Come stare comoda durante il volo? Il posto ideale da richiedere per un viaggio più tranquillo è a metà dell’aereo, sopra le ali, o un sedile di testa per allungare meglio le gambe. Preferisci il corridoio, così potrai alzarti facilmente e muoverti un po’. Ideale allungare e flettere piedi e gambe ogni 30 minuti circa, anche mentre sei seduta.
Tieni la cintura di sicurezza allacciata sotto la pancia, abbassata sui fianchi. Bevi molti liquidi, soprattutto acqua e scegli un abbigliamento confortevole. Poiché è probabile che i piedi si gonfino, è consigliabile indossare scarpe con lacci o strap regolabili e collant a compressione graduata per le gambe.

Ideale scegliere per le vacanza destinazioni che non richiedano viaggi della durata superiore alle 3-4 ore e quando si è a destinazione avere il contatto  di un ginecologo o un’ostetrica del luogo, portando con te una copia della cartella clinica.

banner

Soluzioni di puericultura semplici e intelligenti, che, oltre a prendersi cura del tuo bambino, ti stimolino a dare fondo alle tue migliori qualità.