GRANDE NOVITA

Da oggi puoi prenotare online i tuoi prodotti e pagarli direttamente in negozio!

Scegli il negozio più vicino
Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

0
Totale (IVA incl.) 0,00 Totale VIP CLUB 0,00
Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota e Raccogli
1 SCEGLI IL NEGOZIO
2 PRENOTA I PRODOTTI
3 RITIRALI IN 2 ORE

Prima visita e planning visite in gravidanza

È il primo degli appuntamenti con il ginecologo in cui si impostano tutte le tappe dei nove mesi.

Prima visita e planning visite in gravidanza

Il test di gravidanza è risultato positivo, ma per avere conferma, tra l’8° e la 13° settimana, ossia a cavallo tra il secondo e il terzo mese di gravidanza, dovrai andare dal ginecologo perché è solo con la sua visita avrai la conferma di essere  incinta.

Da questo momento si inizia a impostare l’iter di visite necessario durante questi 9 incredibili mesi. Dopo l’eccitazione del test, questa visita è la emozionante più per i futuri genitori, perché “vedono” per la prima volta il loro piccolo attraverso l’ecografia.La sua forma sarà più simile ad un piccolo “fagiolo”, magari ad un “kiwi”, difficilmente paragonabile al piccolo che immaginate… Ma il cuore vi batterà comunque forte perché in quell’immagine voi riuscirete a “vederlo”.

Si tratta della visita più lunga e approfondita dei nove mesi, perché:

Tra le informazioni che il medico ti chiederà, vi è quella relativa all’ultimo ciclo mestruale, che serve per datare il concepimento e definire l’eventuale data del parto. Se però non ricordi in maniera precisa, stai tranquilla: attraverso calcoli precisi, lo specialista saprà comunque risalire a grandi linee al momento in cui potrebbe essere stato concepito il bebè.