GRANDE NOVITA

Da oggi puoi prenotare online i tuoi prodotti e pagarli direttamente in negozio!

Scegli il negozio più vicino
Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

0
Totale (IVA incl.) 0,00 Totale VIP CLUB 0,00
Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota & Ritira in negozio Scegli il tuo preferito

1 Scegli e prenota i tuoi prodotti online

2 Ritirali e pagali nel negozio che preferisci!

3 Ritira nel negozio che hai scelto in 2 ore!

Ultimi prodotti aggiunti

Nessun prodotto nel carrello.

Prenota e Raccogli
1 SCEGLI IL NEGOZIO
2 PRENOTA I PRODOTTI
3 RITIRALI IN 2 ORE

Svezzamento: quando iniziare?

Quando è il momento giusto per passare dal seno o dal biberon alle prime pappe.

Svezzamento: quando iniziare?

Da quando nasce e per i primi mesi di vita il piccolo si nutre di solo latte: sia che lo prenda direttamente da te, attaccandosi al seno, sia che venga nutrito con il latte formulato, è questo il suo unico alimento.

Quando è il momento, allora, di fargli iniziare ad esplorare il mondo dei sapori con le prime pappe?

Lo svezzamento consiste proprio in questo, ossia nel passaggio, graduale, da un’alimentazione liquida, a base di solo latte, all’introduzione dei primi cibi solidi. I pediatri forniscono indicazioni diverse a questo proposito, soprattutto a seconda del tipo di alimentazione del piccolo.

Se lo stai allattando in modo esclusivo al seno, cioè senza alcuna aggiunta di poppate con il biberon, puoi tranquillamente iniziare lo svezzamento a partire dal sesto mese di vita. Il latte di mamma, infatti, soddisfa perfettamente le richieste nutrizionali del tuo piccolo fino a questa epoca di vita.

Se invece il tuo piccolo viene alimentato, in tutto o in parte, con il latte artificiale, di solito i pediatri consigliano di iniziare lo svezzamento tra la fine del quarto e l’inizio del quinto mese di vita (non prima perché il suo stomaco e il suo intestino non sarebbero ancora pronti ad elaborare pasti solidi).

All’inizio si comincia con piccoli assaggi di frutta (mela o pera), per poi passare, quando il cucchiaino sarà ben accettato e si sarà abituato ai nuovi gusti, alle prime pappe.