Ultimi prodotti aggiunti

Prenota e Raccogli
1 SCEGLI IL NEGOZIO
2 PRENOTA I PRODOTTI
3 RITIRALI IN 2 ORE

CONSEGNA IN 24/72H E RESO GRATUITI!
Per ordini sopra i 20€ e per i membri Vip Club

Travaglio o falso allarme? Quando andare in ospedale?

Imparare a riconoscere i sintomi che indicano l'inizio del travaglio è importante per andare in ospedale al momento giusto

Travaglio o falso allarme? Quando andare in ospedale?

Il sospirato giorno sembra essere arrivato! Ma come fare a riconoscere il momento giusto per andare all’ospedale? Se si va troppo presto, si rischia una lunga attesa che può creare qualche ansia, ma rimanere a casa a lungo con tanti dubbi in testa non ti farà stare meglio…

Ecco allora qualche consiglio.

I sintomi del travaglio sono molteplici:

Può capitare che una volta arrivata in ospedale ti rimandino a casa. Ma cos’è successo? Si è probabilmente trattato di un falso allarme, le contrazioni che hai avvertito sono ancora quelle del periodo prodromico e anche se le contrazioni di questa fase sono fastidiose e durare per molte ore non hanno i caratteri di ritmo, durata e intensità che contraddistinguono il travaglio vero e proprio.

Prova a fare un bagno caldo o una doccia. L’acqua ti aiuta a rilassarti e, se le contrazioni che hai avuto fino ad ora sono quelle di un iniziale travaglio, il caldo le intensificherà e le regolarizzerà; in caso contrario tenderanno a regredire e tu avrai un po’ di sollievo.

 

banner

Soluzioni di puericultura semplici e intelligenti, che, oltre a prendersi cura del tuo bambino, ti stimolino a dare fondo alle tue migliori qualità.