SPEDIZIONE E RESO SEMPRE GRATIS PER I CLIENTI VIP 🚚
PER TUTTI I CLIENTI SPEDIZIONE GRATUITA SOPRA AI 20€ 🚚 (ESCLUSI BABYFOOD E PANNOLINI)
Nuovo su Prénatal?
Ultima visita: che cosa controlla il ginecologo?
Gravidanza

Ultima visita: che cosa controlla il ginecologo?

Si esegue nelle ultime due settimane e lo specialista controlla se tutto procede per il meglio e ti fornisce le indicazioni utili sul parto.

Verso la fine della gestazione dovrai recarti dal ginecologo per l’ultimo controllo prima del parto.

In genere, questa visita viene effettuata tra la 38° e la 40° settimana di gestazione. Il ginecologo ti fornisce alcune indicazioni sul parto e stabilisce soprattutto se può avvenire per via naturale o se è meglio predisporre un cesareo. Verifica inoltre il collo dell’utero, per controllare il livello di assottigliamento in vista del travaglio, e misura la sua dilatazione.

Vengono controllati anche gli ultimi esami eseguiti, quello delle urine e del sangue, in modo da escludere la comparsa di possibili distrurbi come la gestosi o il diabete. Vengono inoltre monitorati il battito del tuo bambino, il tuo peso e la pressione del sangue.

Il ginecologo, in questa occasione stabilisce infine l’eventuale calendario dei controlli da eseguire intorno alla 39° settimana. I controlli saranno: il monitoraggio del battito cardiaco del bimbo, la biometria fetale (che verifica le dimensioni precise del bambino), la dopplerflussimetria (per controllare la circolazione sanguigna nel cordone) e per finire la quantità di liquido amniotico. Gli stessi controlli, se non avverrà il parto, verranno poi eseguiti anche alla 40° settimana e poi ogni 72 ore, fino alla 41° settimana e tre giorni.

Dopo questa data, infatti, anche se il tuo piccolo sta fin troppo bene nella tua pancia, il liquido amniotico necessario a farlo star bene, non è più sufficiente e il parto verrà indotto.

Articoli correlati
Allattamento artificiale neonato: risorsa preziosa
Gravidanza - Gusto e Nutrizione
Allattamento artificiale neonato: risorsa preziosa Latte materno o in formula: scegli la soluzione che ti rende più serena. L’allattamento difficile al seno mette le mamme a dura... LEGGI L'ARTICOLO
Contro i gonfiori in gravidanza, scegli il rimedio più dolce.
Gravidanza
Contro i gonfiori in gravidanza, scegli il rimedio più dolce. Coccolati con un massaggio plantare per aiutare gambe e piedi affaticati dalla gravidanza. I mesi passano, le tue curve si accentuano ed... LEGGI L'ARTICOLO
Quando la nausea in gravidanza non ti dà tregua, punta sullo zenzero!
Gravidanza
Quando la nausea in gravidanza non ti dà tregua, punta sullo zenzero! Combatti la nausea gravidica con le proprietà preziose di un ingrediente che viene da lontano. Per molte di noi è apparsa come... LEGGI L'ARTICOLO
Accedi
Non hai un account?
Hai dimenticato la password?

Hai perso la password? Inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email.
Riceverai tramite email un link per generarne una nuova.

Non riesci a effettuare il reset password? Rivolgiti al nostro Servizio Clienti.
Registrati
Hai già un account?